Quanto tempo costa pendolare

less than 1 minute read

In questo post parliamo di treni. Fino all’estate scorsa vivevo a Tivoli, un’allegra cittadina in quel di Roma di cui però parlerò un’altra volta. Per andare a Roma ogni giorno prendevo il treno.

Mi son messa a registrare i ritardi giorno per giorno (talvolta mi dimenticavo però), sia del treno di andata (Tivoli - Roma Termini, 7.59 - 8.45) che di quello di ritorno (Roma Tiburtina - Tivoli 18.33 - 19.06). Questi almeno sono gli orari da tabellone.

Il ritardo (o anticipo, nel caso di valori negativi) che riporto in figura è misurato come il numero di minuti di differenza con l’orario stabilito di arrivo, a prescindere dall’eventuale ritardo in partenza. Non tutti i punti sono comunicanti perché c’è stata qualche mia dimenticanza. Inoltre ho smesso di prendere dati a marzo 2014 perché a quel punto ho cambiato treni.

ritardi

Tutto sommato sembra forse meglio delle aspettative pregiudiziali, a parte alcune volte (vedi quel 70 al ritorno). Vediamo gli istogrammi dei ritardi.

istog-ritardi

Infine, lo scatter plot dei due ritardi, si vede bene che gli anticipi pertengono all’andata.

scatter-ritardi

Leave a Comment